XXXII FESTIVAL ETNIA E TEATRALITA'
Cine Teatro Astra - Corso F. Cossiga, 5 - Sassari
Giovedì 1 dicembre 2022 - ore 21

TANGRAM TEATRO
Stavamo meglio quando
stavamo peggio?
di e con Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio
Musiche dal vivo eseguite dal fisarmonicista Diego Trivellini

Un uomo decide di aprire una finestra sul suo passato e su quello del proprio paese. Il suo viaggio comincia da una mansarda dove riscopre vecchi oggetti, libri e canzoni di un paese, l'Italia, che sapeva ridere. Dove è finito quello stato d'animo collettivo? Cosa è cambiato?
Attraverso il racconto ironico e nostalgico ripercorreremo un'epoca di grande sogno che abbiamo forse domenticato, quella degli anni 60-70. Stefano Masciarelli, attore poliedrico e cantante, regalerà una serata intensa di ricordi e canzoni partendo dalle canzoni di Alberto Sordi, per passare a Domenico Modugno e a tanti altri cantanti e successi di quell'Italia del sorriso e del sogno con arrangiamenti rivisitati e suonati dal vivo dal maestro Diego Trivellini. Grazie a queste canzoni rivivremo il sogno e il sorriso di quel paese che sembriamo aver dimenticato. Nella musica, infatti, ritroviamo i sapori, gli umori, le speranze, i sogni di quel momento storico e attraverso quei testi e quelle musiche, rigorosamente suonate dal vivo, ci ritufferemo insieme,col sorriso, in quell'Italia.

Ingresso posti numerati € 12,00 - ridotti € 10,00
Abbonamento 8 spettacoli € 72,00 - ridotto € 60,00

Biglietteria al 349/1926011 - 079/200267 - teatrosassari@tiscali.it

Orario uffici Teatro Astra
dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 11:00
 tel. 3491926011 - 079200267


Vi presentiamo la nostra nuova rassegna
I GRANDI PERSONAGGI DI SASSARI 
Quattro appuntamenti gratuiti presso il CineTeatro Astra 
Quattro storie legate a Sassari







Seguici su Facebook! 

Compagnia Teatro Sassari

Segreteria organizzativa: CineTeatro Astra, Corso Cossiga 5, Sassari

© 2020 Compagnia Teatro Sassari - P.IVA 01393280902 - Tutti i diritti riservati. 

Sito a cura di Margherita Scanu. Progetto grafico logo: Giuseppe Marras.

>
Privacy Policy